Marketing e Vendite: le prime 4 leggi del Marketing

di | 24/05/2015

www.metodopiuvendite.com

Marketing e Vendite.

In Italia non leggiamo libri, tantomeno libri formativi e di grande utilità pratica!!!
Questo è un dato di fatto.
Quando andavo a scuola, circa 30 anni fa, andava molto di moda tra gli studenti “meno diligenti” l’ uso del Bignami.
Il Bignami era un libricino piccolo “tascabile” che era il riassunto del libro che avresti dovuto studiare.
Parecchi studenti, al pari di tanti imprenditori, non avevano tempo e quindi non potevano studiare …
Erano impegnati in attività che non erano proprio fondamentali, vedi biliardo, fare manifestazioni contro l’ aumento del biglietto dell’ autobus, andare dal fornaio per il panino salame e carciofini, ecc.
Ecco perché non avevano tempo per studiare.
Il Bignami era utile perché, leggendo solo alcune decine di righe, sapevi tante cose ed eventualmente se eri interrogato “te la giocavi”, un 6 ci poteva scappare.
Avendo una vita così piena di cose importanti non potevano studiare, ma con il Bignami ed una capacità oratoria discreta ci scappava anche un bel 7!
E tu leggi abbastanza?
Sicuramente se leggi questo blog sarai più attento alla lettura della media nazionale. ☺

Bravo!

Cosa c’entra il Bignami con Marketing e Vendite?

Seguimi che sto per farti un bel regalone!!!!!

Il Marketing è “quella cosa strana” in cui si nascondono i tuoi utili.
Marketing e poi Vendite.
Credo che sia una buona idea investire un po’ di tempo per comprendere.
Soprattutto applicare massicciamente.
Proprio per questo ho deciso di farti un regalo.
Alcuni imprenditori mi chiedono: “come posso imparare questi concetti?”
“Quali libri si possono leggere?”
Un ottimo libro, scritto da 2 guru, è “Le 22 immutabili leggi del Marketing” .
Sottotitolo “se le ignorate è a vostro rischio e pericolo”.
Sacrosanta verità!
E’ un libro pieno di contenuti importanti, ma scritto in una maniera semplice.
Ti ho incuriosito?
Avresti voglia di conoscere questa “scienza piena di utili” ?
Il mio scopo NON è quello di venderti il libro, purtroppo non ho nessun tornaconto dalla vendita dei libri, ma farti conoscere alcune “leggi” che ti faranno vedere il tuo mercato e la tua azienda in modo completamente diverso.
Migliore.
Con prospettive nuove che ti metteranno di nuovo l’ adrenalina addosso.
Ecco cosa ho deciso di fare, tieniti forte.
Ho fatto un Bignami delle prime 4 “leggi immutabili del Marketing”.
Che ne dici?
Ti può essere utile?

Prima il Marketing poi le Vendite.

Metti le cinture e prendi appunti.

I legge
Meglio essere i primi, che essere meglio degli altri
Questa legge è molto connessa con la 3°. Facciamo un esempio chi è stato il primo aviatore che ha sorvolato l’ oceano? E il secondo?
Il primo se lo ricordano in tanti: Charles Lindbergh, ma il secondo?
Nessuno conosce Bert Hinkler eppure era un aviatore molto più bravo di Lindbergh, più veloce e sapeva anche come consumare meno carburante.
Essere i primi a volte ti fa diventare talmente “Opinion Leader” che il mercato ti riconosce come unico e comincia a chiamare il tuo prodotto con lo stesso nome della tua azienda.
Ti dicono niente questi nomi:
“Scotch”, “Gore-tex”, “Aspirina”, ecc.
La gente percepisce come superiore il primo prodotto che ha in mente. E’ una questione di percezione.
Al Marketing seguono le Vendite.
Seguimi.

 

II legge
Crea una categoria che NON esiste
Continuiamo con l’ esempio: come si chiama il terzo aviatore?
Amelia Earhart.
E’ il terzo pilota o la prima donna che ha attraversato l’ oceano?
Capisci la finezza?
Se sei in un mercato che già ha leaders affermati, crea una sottocategoria e diventa leader di questa nuova.
E’ meglio essere la prima donna che ha sorvolato l’ oceano che il terzo, capisci perché?
Ecco un esempio:
nel mercato USA il leader incontrastato di mercato delle birre era Heineken, mettersi in contrasto con lei era un suicidio, alcuni anni fa un’ azienda ha “creato” una nuova categoria nelle birre.
La birra light.
Quella azienda è la Miller.
Tutt’ora la Miller è leader di mercato nelle birre light con fatturati e utili astronomici.
Quindi crea una nuova categoria e diventa leader nella mente dei tuoi clienti di questa categoria.

 

III legge
E’ meglio essere primi nella mente dei consumatori che primi sul mercato
Potrebbe sembrarti in contrasto con la I legge, ma non è così.
Qualè stato il primo PC al mondo? MITS Altair 8.000
E il primo TV al mondo? Du Mont
La prima auto chi l’ ha prodotta? Duryea
Tutti questi progetti sono morti e sepolti!
Perché se erano i primi?
Perché come ancora succede nelle nostre aziende si pensa solo al prodotto, non al cuore e alla mente dei clienti.
Devi essere il primo a entrare nella mente e nel loro cuore, possibilmente anche il primo sul mercato.
Allora farai bingo.
Il Marketing è una battaglia di percezioni!
Mi sembra già di sentirti “per fare questo ci vogliono un sacco di soldi!”
Falso!
Nelle nostre aziende in questo settore si buttano tanti soldi.
Nel Marketing si investe poco, ma quel poco, spesso, si fanno esperimenti al buio senza una pianificazione, un monitoraggio e le opportune correzioni.
E’ più semplice creare una nuova idea nella mente che cambiare un’ idea nella mente.

 

IV legge
Il Marketing NON è una battaglia di prodotti, ma una battaglia di percezioni
Non sempre vince il migliore!
La percezione è la realtà!
Tutto è relativo alla percezione che ognuno di noi ha.
Quella percezione è la verità per ogni individuo.
Ciò in cui io credo … è la verità.
Altri nella stessa situazione vedono e percepiscono il contrario.
Non è così nella politica?
Non è così per i fan di I-phone?
Non è così per gli affezionati dei telefoni Samsung?
Chi ha ragione?
Tutti e nessuno!

Come ti suonano queste parole?
Ti sembrano strane?
Come lo cerchi un medico specialista?
Chiedi il suo C.V.?
Ti fai vedere i voti dei suoi esami?
Quanti master specialistici ha fatto?
O forse chiedi consiglio ad un amico/conoscente?
E dire che c’è in ballo il benessere tuo o dei tuoi cari!
Quando prendi un aereo chiedi quante ore di volo ha il pilota?
Forse ti fidi della reputazione che ha la compagnia con cui voli?
E dire che c’è in ballo la tua vita!
Spesso la percezione è una verità assoluta.

In sintesi:
Cerca di capire quali esigenze/bisogni/desideri hanno i tuoi clienti o potenziali, crea una nuova categoria e diventane leader puntando alla loro mente e al cuore.
Così non farai tanta fatica per vendere il tuo prodotto, o servizio, ma avrai clienti che desiderano comperarlo e appagarsi vivendo un’ esperienza grazie al tuo brand e al tuo prodotto.
Non correre dietro alle Vendite, cura il Marketing.

Mi auguro che questo Bignami ti sia stato utile.

Vuoi ricevere altre leggi del Marketing in formato Bignami?
Ho pensato di NON pubblicare in futuro altre “legge Bignami del Marketing”, però li preparerò lo stesso.

Se mi scrivi e me le richiedi te le manderò:

blogirriverente(chiocciola)piuvendite.it

GRATIS.

SOLO se mi scrivi .
E’ GRATIS.

Approfittane.

Te le manderò fra circa 10 giorni.

Se non mi scrivi penserò che non hai interesse o nella materia o nel mio modo di comunicare.

Ma non sono permaloso  😎

L’ amore vince sempre
Roberto Bonazzi

P.S. Lascia un commento!

P.S.2 Marketing e Vendite … saranno il futuro delle PMI che fanno utili.

38 pensieri su “Marketing e Vendite: le prime 4 leggi del Marketing

  1. Eros

    non ti fermare…continua a Bignare!!!
    dicono che a forza di picchiare i chiodi si piantano.
    grazie
    a presto
    eros

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Ottimo Eros,
      non mi fermerò, appena pronti ti manderò gli altri “estratti”.
      Tu intanto continua a fare, fare, fare.
      Buon lavoro
      RO

      Rispondi
  2. kappi

    Si si….ancora ⚓ Come possiamo continuare ad ignorare questo prezioso distillato di leggi del mkt, se non a nostro rischio e pericolo ?
    Valido il Bignami , AVANTI …

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Già Marco,
      se non a nostro rischio e pericolo …
      Bravo RO

      Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Benissimo Andrea
      benvenuto !!!
      Se mi entusiasmate così io continuo.
      Buona giornata RO

      Rispondi
  3. Giuliano

    come non se ne sa mai abbastanza, leggere e/o ricevere informazioni su materie che non conosci ma che ti interessa è sempre un vantaggio di cui cerchi di usufruire per poi approfondire all’occasione. Non conoscevo il Bignami ma da come lo si descrive era e sarà ancora sicuramente valido.

    Rispondi
  4. Robert Tamburini

    Grande Roberto!
    La tua sintesi è il distillato che dovrebbe alimentare ogni azienda.
    Ma si sa….l’essere umano (leggi imprenditori) è una razza strana, nonostante tante conoscenze non siano rinchiuse e top secret quanti le assimilano e, soprattutto, le applicano?

    Robbi

    Rispondi
  5. nicoletta

    ….ecco la parola magica!…..CREARE!!!….

    GRAZIE del TUO tempo che dedichi a TUTTI indistintamente !!!
    PREZIOSE sono queste tue parole che metti per iscritto dando a coloro che si soffermano nella lettura dei tuoi contenuti un Sapere Nuovo!
    Nicoletta

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Grazie Nicoletta
      vedere che questo scambio di “Sapere Nuovo” ci arricchisce mi spinge a continuare in questa direzione.
      Buon lavoro RO

      Rispondi
  6. Massimo Martino

    Ciao Roberto, davvero interessante questo articolo. Bisogna leggere davvero tanto per cambiare le proprie credenze e migliorarsi. Continua così, grazie, Massimo

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Grazie Massimo
      apprezzo molto questo commento: mai smettere di formarsi!
      Altrimenti si torna indietro.
      Buon lavoro RO

      Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Grazie e complimenti Peter,
      grazie per il tuo prezioso commento; soprattutto complimenti per aver messo in pratica.
      Fare, fare, fare è la miglior cosa da fare per ottenere risultati.
      Poi inserire una mentalità moderna e … fare fare fare porta inevitabilmente al raggiungimento dei risultati.
      Buon lavoro RO

      Rispondi
  7. Luca

    Leggere queste tue, porta ad un grande entusiasmo e consapevolezza sulle azioni concrete da fare oggi. Condividi ancora queste tue conoscenze.
    Grazie

    Rispondi
  8. Giacomo Sacco

    Ciao Roberto, l’articolo è molto stimolante e sono molto interessato al resto del “bignami” sono cose che dovremmo sapere , ma che a volte si dimenticano , il tuo è un lavoro molto utile.Grazie, Massimo

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Grazie Giacomo,
      sono felice che tu possa apprezzare queste “bignamate”.
      Presto riceverai anche le prossime uscite.
      Continua a mandarmi i tuoi successi che li condivideremo sul blog.
      Buon lavoro RO

      Rispondi
  9. Vittorio

    Complimenti Roberto, la tua scrittura è piacevole. Con leggerezza sai trasmettere concetti che fanno riflettere. Dimostri sensibilità,l’arroganza non ti appartiene. Inoltre in ultima analisi, regali valore. Siamo in perfetta sintonia, hai la mia stima.
    Ciao
    V.

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Grazie Vittorio,
      sono onorato!
      Presto riceverai anche le prossime leggi del Marketing.
      Buon lavoro RO

      Rispondi
  10. Cesare Crosti

    Bravo! ci voleva per meditare un po’ su questi aspetti davvero importanti. Sono concetti magari noti ma dimenticati e schiacciati dalla quotidianità. Fa bene ritornarci sopra e ripassarli. Continua a fornirci questi Bignami
    Cesare

    Rispondi
  11. Mauro Monari

    mi hai incuriosito e hai detto cose sacrosante, sto dando una svolta alla mia vita e terrò bene a mente queste quattro regole, ovviamente per la mia impresa commerciale di successo !!!!!!!! ci metterò il cuore

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Bravo Mauro
      complimenti per aver preso delle decisioni importanti ed in bocca al lupo per la “tua nuova vita”.
      Ciao RO

      Rispondi
  12. dan

    ho letto in ritardo…ma meglio tardi che mai…molto efficace questa sintesi, grazie e l’amore vince sempre

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Grazie Dan
      è vero, meglio tardi che mai!
      Per queste cose non è mai tardi!
      Vinceremo!!
      Ciao RO

      Rispondi
  13. roberto curti

    Grazie, è un regalo che fa sicuramente piacere ricevere , leggere e cercare di assimilare

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Mi fa piacere che lo abbia apprezzato.
      Rimani con noi, buon lavoro RO

      Rispondi
  14. Marco

    Ho letto con interesse, trapela competenza. Oggi il marketing è diventato importante anche per le piccole aziende e in italia ce ne sono tante, il difficile è essere primi o primi di una categoria ma sopratutto è arrivare alla percezione del cliente o del potenziale.
    Leggo volentieri anche il resto del bignami, ringrazio anticipatamente.

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Grazie Marco
      per il commento.
      Ciò che scrive è sacrosanto, io mi “batto” tutti i giorni con i piccoli imprenditori proprio per questo.
      Il segreto è tutto lì: Marketing (… questo sconosciuto).
      Noi aiutiamo gli imprenditori proprio in questo.
      Presto riceverà il resto del Bignami.
      L’ amore vince sempre
      RO

      Rispondi
  15. Pierangelo

    ciao ROBERTO complimenti x il blog grazie x i video ottime indicazioni
    fanno riflettere
    chi smette di imparare è vecchio che abbia 20 o 80 anni
    chi continua ad imparare è giovane

    ciao a presto PIER

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Grazie Pier,
      mai smettere di imparare!
      MAI.

      Buon lavoro RO

      Rispondi
  16. Emma

    Articolo sintetico, interessante e utile. Il marketing una pratica sempre più difficile per
    arrivare a maggior profitti (soprattutto nel settore dei servizi tecnici), non si finisce mai d’imparare
    le quattro regole se bn applicate dovrannno funzionare…
    grazie.

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Grazie per il commento Emma,
      queste 4 regole FUNZIONANO … se applicate! 🙂

      Buon lavoro RO

      Rispondi
  17. gabriele

    Sono uno di quelli che a scuola ha usato il Bignami………e non vorrei perdere le buone abitudini!
    Scherzi a parte, ho apprezzato la tua iniziativa e mi interessa proseguire. Grazie

    Rispondi
    1. metodopiuvendite Autore articolo

      Ciao Gabriele,
      anche io ho “consumato” i Bignami … 🙂
      Grazie per il tuo feedback; continuerò imperterrito!
      Buon lavoro RO

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.