Vedere la realtà per come è …

sei sicuro di vedere la realtà per come è per davvero?Sei sicuro di vedere la realtà per come è per davvero?

A volte capita anche a te di NON vedere la realtà per quella che è. Sicuro!

Realtà oggettiva!

“Ma come fai a sapere tu, caro Roberto, che a me capita di NON vedere la realtà, anche se è sotto i miei occhi?”

Potresti pensare che sono matto e/o presuntuoso.

No, non lo sono e te lo voglio dimostrare con un brevissimo video:

Non stai guardando la realtà … ma ciò che ti aspetti di vedere

A volte succede con cose molto più semplici, per esempio in casa.

Tua moglie ti dice “mi puoi prendere il sale?” e tu guardi dove è sempre stato, ma lui si nasconde, non si trova e dici con una certa sicurezza “al suo posto NON c’è”, peccato che arriva tua moglie e te lo sfila da sotto il naso apostrofandoti “la prossima volta guarda meglio” …

Eppure tu ci avevi guardato bene.

Ma non sapevi che il contenitore del sale era diverso, era stato cambiato, quindi la tua mente cercava ciò che già conosceva … non il sale.

Ti è mai successo di confondere la realtà con ciò che la tua mente era abituata a vedere?

A tanti nel lavoro capita.

Abbiamo sempre fatto così, come con il vecchio contenitore del sale …

Eppure il mondo là fuori è cambiato tanto.

Ma qualcuno ha ancora gli occhi di sempre.

Al minuto 0,44 del video, il Dr. Ray, gli spiega come vedere la realtà con occhi diversi, hai visto?

Dopo che qualcuno ti mostra come vedere la realtà con occhi diversi, come nel video, sarai in grado di vedere correttamente la realtà.

Tutti noi abbiamo bisogno di farci aiutare, professionalmente, per non commettere più gli stessi errori.

Questo è la nostra missione, aiutare in modo pratico, professionisti e imprenditori a vedere la realtà con “occhi nuovi”.

Senza i vecchi condizionamenti.

Non è facile.

Là fuori NON c’è la crisi, ci sono tanti clienti che hanno dei bisogni nuovi, c’è un mondo con nuovi desideri da soddisfare.

Li vedi?

Li riconosci?

Ma nel video hai visto che sguardo (presuntuoso) aveva il ragazzo?

E dopo essersi accorto che NON aveva riconosciuto la realtà era ancora così presuntuoso?

NO!

Era stupito, molto stupito.

E ciò che capita a noi quando affianchiamo i nostri clienti.

E’ per questo che noi facciamo dei workshop gratuiti.

Siamo presuntuosi e vogliamo dimostrare PRATICAMENTE come vedere la realtà e riconoscerla per quella che è.

Ognuno ha la sua realtà.

Basta solo vederla.

La vita è bella.

 

L’amore vince sempre

Roberto Bonazzi

 

P.S. ciò che abbiamo appena visto è stato codificato come “euristica della disponibilità

In questi momenti che hanno portato grandi cambiamenti, ma che ben presto ne arriveranno altri molto più grandi credo che meriti un approfondimento.

Più che la materia merita un po’ di tempo la comprensione del grado ci cambiamento e di prevenzione che ognuno di noi può percepire.

“O cavalchi l’onda o ti travolge”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.